Torres1903.com

Torres 1903 :: Leggi il Topic - cagliari
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

cagliari

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Varie Torres
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
INDIANS1968
Newbie
Newbie


Registrato: Jan 16, 2016
Messaggi: 10

MessaggioInviato: Ven Mar 31, 2017 8:52 am    Oggetto: cagliari Rispondi citando

Premetto che scrivo personalmente e senza rappresentare nessuno.
Comincio nel dire che gli “amici” hanno avuto il merito di riuscire ad arrivare in Città organizzando silenziosamente un bel gruppo e contando sull’effetto sorpresa.
Sfatiamo la storia dei coltelli perché questi non son stati usati da nessuno, l’unico che si è visto è stato quello sequestrato e fotografato dai giornali, ma capita in mezzo ad un gruppo di oltre duecento persone chi lo imboschi in una sacca e lo lasci nel mezzo, diverso sarebbe stato ritrovarne 30.
Il termine sorpresa indica appunto che nessuno si aspettava la loro presenza, la si sospettava a Sorso, si presumeva un blitz a Sassari di passaggio, ma tutto era campato per aria senza nessuna certezza.
Quando sono arrivati a Sassari, hanno immediatamente assalito un taxi e acceso torcioni in uno degli incroci più transitati dell’intera città (quello appunto di S.Maria), ci si vanta di un gruppo senza scorta ma cosi facendo era chiaro l’intervento delle forze dell’ordine allertati da decine di passanti.
Il punto è questo, organizzano silenziosamente e per bene partendo da Pula e poi perdono di vista l’obbiettivo principale, gli Ultras sassaresi.
Arrivati nei pressi della stazione si lanciano all’inseguimento di tutti coloro che li ostacolano o di chi semplicemente gli fa capire che li non esiste nessun ritrovo degli Ultras sassaresi.
Inizia una confusione tale che fa ricordare le risse degli adolescenti ubriachi in branco dopo una serata in discoteca, due anziani presi di mira sono una delle vergogne che è difficile perdonare.
Tra i tanti che si riesce a mettere in sicurezza tra i vicoli al riparo dalle bombe carta, bottiglie e sanpietrini, ritroviamo donne impietrite al volante con bambini terrorizzati all’interno delle auto, spostate da noi a distanza dagli scontri, e studentesse che ritornavano a casa a Cagliari.
Siamo riusciti ad essere presenti, senza mazze e ne altre cianfrusaglie e questo dimostra l’inesattezza di alcuni social che parlavano di appuntamento tra le due tifoserie.
Di li a poco si sarebbe dovuta tenere una manifestazione politica e molti sassaresi si chiedevano a chi dei due gruppi appartenevano quei scapestrati senza ne arte ne parte.
Non sta a me discutere il piano degli “amici”, ma se volevano evitare questa figura maldestra potevano arrivare a destinazione e trovarci nei luoghi che tutti conoscono come ritrovi della tifoseria sassarese, non avrebbero sfigurato ma probabilmente quello che più contava per loro era arrivare a Sassari fare e farsi fare decine di video e farsi riprendere dalla Tv e ..stop,
sapevano perfettamente che la loro squadra giocava a Sorso, e forse dico forse, a qualche tifoso sassarese poteva venire in mente di andare ad incontrarli là, non cito il gruppo ultras perché quello è vigilato come la peste ed è difficile spostarsi e Lanusei per una partita di serie D figuriamoci per vedere il Cagliari a Sorso, e poi si era ben compreso che quella di Sorso era una partita per famiglie e ragazzini, non era un luogo ideale per incontrare gli “amici” e rovinare la festa ad inermi famiglie.
L’obbiettivo degli “amici”doveva essere quello di chiudere i conti con gli Ultras di Sassari, OBBIETTIVO MANCATO, non sto a soffermarmi sui dettagli di chi le ha prese o chi le ha date, chi c’era sa, e sa perfettamente che nonostante l’effetto sorpresa la risposta è stata immediata, il tempo di compattarci e riuscire a liberarci, chi dal lavoro, chi dal carrello con la spesa lasciato nelle corsie dei negozi, chi dall’aperitivo lasciato senza pagare nei banconi dei bar.
Per assurdo dovevao chiudere per sempre il capitolo Ultras Sassari ed invece, nonostante i numeri sfavorevoli, ci si è ritrovati con una Città compatta e fiera, una città che fa i conti con una crisi economica mai vista, con una squadra che vive uno dei periodi più bui della sua storia, una città che però a discapito di tutto invece era presente.
Alcuni affermano che in una situazione inversa noi non saremmo usciti vivi da cagliari, questo notate bene è un punto importante che fa comprendere perché per un miracolo non ci son state vittime, a nessuno tra i tanti appassionati di caccia è venuta la malsana idea di difendere auto e familiari, a nessuno dei tanti ristoratori e baristi è balenata l’idea di andare dietro il bancone o nelle cucine per farsi vendetta con quei quattro sfigati che prima scorazzavano per vana gloria e che poi gli ”amici” hanno abbandonato in stazione a prendersi le denunce, a Sassari siamo prima di tutto UOMINI e poi ULTRAS, ecco la differenza tra gli “amici” e noi, quella differenza è incolmabile tra noi e loro.
Dico in tutta onestà che in ogni caso avere appreso che tra le file degli ”amici” non ci sono state vittime mi ha rasserenato, mi chiedo se anche loro hanno avuto lo stesso sollievo.
Ed ora pensiamo a cose serie, AVANTI LA TORRES!!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Varie Torres Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group




Engine PHP-Nuke - Powered by WL-Nuke
Generazione pagina: 0.12 Secondi