Torres1903.com

  Menu
· Home
· Archivio notizie
· Articoli
· Campionato
· Forums
· Links
· Memorie rossoblù
· Meteore
· Profilo Utente
  Utenti online
Nickname
Password

Registrati

Iscrizione:
Ultimo: INDIANS1968
Nuovi oggi: 0
Nuovi ieri: 0
Complessivo: 964

Online:
Visitatori: 90
Iscritti: 0
Totale: 90
  Le prossime
Nessun calendario delle partite

Personalizza
 Torres, il futuro è meno nero tre proposte per il rilancio

Antonio Mascia

Un imprenditore sardo, un gruppo milanese e uno del centro Italia. Sono tre le trattative che segue personalmente il presidente Antonio Mascia nel tentativo di rinforzare la Torres, finanziariamente e organizzativamente. Tra incontri e colloqui telefonici ormai il quadro è chiaro.



E tra gli aspiranti nuovi soci non c'è la famosa cordata sardo-romana che si era fatta avanti oltre un mese fa, a campionato iniziato. Di quel gruppo si sono perse le tracce. Ormai siamo alla stretta finale come annuncia l'industriale sassarese che tramite la sua azienda Inversol e grazie al lodo Petrucci ha fatto rinascere la Torres due estati fa dalle ceneri della messa in liquidazione. «Entro domani incontrerò i sardi interessati alla Torres e poi sentirò gli imprenditori continentali. Tutti hanno già chiesto dei dati sulla società, quanto si è speso l'anno scorso e quali sono i programmi. Ora attendo una risposta concreta. In tempi brevi perché si avvicinano le scadenze da rispettare per l'iscrizione al campionato». L'imprenditore sardo (o imprenditori?) sembra sia interessato addirittura all'acquisto della società, mentre gli imprenditori lombardi (ramo chimico) e quelli del centro Italia (si occupano dei distributori di benzina dei centri commerciali) entrerebbero per il momento solo come soci minoritari. Mascia rimane sul vago: «Per il momento nessuno ha parlato di quote di maggioranza o minoranza. A me piacerebbe continuare con un aiuto, come ho sempre detto e ribadito più volte, perché in questi due anni abbiamo fatto errori ma abbiamo anche messo due milioni di euro e capito come si può andare avanti. Se poi si presentassero le condizioni per vendere la società, se ne può parlare, ma solo dopo avere verificato l'affidabilità di chi vuole comprare». Un fatto è certo, se Mascia resta solo saranno tempi grami per la Torres, perché la disponibilità finanziaria è limitata e al massimo si punterebbe ad una salvezza con una squadra imbottita di giovani sardi provenienti dai campionati inferiori. Invece l'arrivo di nuovi soci o la cessione del club rossoblù potrebbe dare solidità economica e anche quella necessaria serenità per affrontare un campionato preoccupandosi solo dei problemi tecnici e logistici, non delle ispezioni Covisoc e della paura di penalizzazioni. Ecco perché nell'ultima settimana il discorso sulla conferma del tecnico Foschi e sul rafforzamento della squadra sono stati accantonati. Ma non dimenticati, visto che proseguono i contatti con i giocatori sardi seguiti dal direttore generale Fabio Albieri e dallo stesso Foschi. I più vicini alla Torres sono l'ala Falchi del Castelsardo, il centrocampista Bianchi della Cisco Roma e l'attaccante Meloni del Fertilia. L'idea è quella di puntare su cinque-sei elementi locali che siano subito in grado di affrontare la C2 se non da titolari, almeno come cambi.

Giampiero Marras - L'Unione Sarda



 
  Links Correlati
· Inoltre Antonio Mascia
· News by canessa


Articolo più letto relativo a Antonio Mascia:
Comunicato Stampa Antonio Mascia

  Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente

  Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

Re: Torres, il futuro è meno nero tre proposte per il rilancio (Voto: 1)
di Mauro il Venerdì, 30 maggio @ 12:30:44 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Come sempre favorevolissimo all'inserimento di giocatori sardi delle categorie minori, ma per il prossimo campionato urge immediatamente acquistare una punta di categoria che garantisca un certo rendimento.



Re: Torres, il futuro è meno nero tre proposte per il rilancio (Voto: 1)
di Tomycs il Venerdì, 30 maggio @ 13:05:56 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
E secondo me non può essere questo Meloni.....Ajo.....



Re: Torres, il futuro è meno nero tre proposte per il rilancio (Voto: 1)
di roberto58 il Venerdì, 30 maggio @ 13:14:14 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
L'ARTICOLO DICE PIU' O MENO COSI'....SE LA SOCIETA' VERRA' RILEVATA O SE ENTRERANNO NUOVI SOCI CON CAPITALI FRESCHI SI POTRANNO FARE PROGRAMMI DI UN CERTO TIPO SE NO CAZZI AMARI,PROFILO BASSISSIMO E VIVERE ALLA GIORNATA...SE ANDRA' BENE....CAZZZZZZZZZZZZZ!!!!OGNI ANNO LA STESSA STORIA....SOFFERENZA DA NUDDA......OGNA ANSIA.....



Re: Torres, il futuro è meno nero tre proposte per il rilancio (Voto: 1)
di frenz il Venerdì, 30 maggio @ 13:22:07 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Cazz sembra una barzelletta...c'è un milanese, uno del centro italia e un sardo....



Re: Torres, il futuro è meno nero tre proposte per il rilancio (Voto: 1)
di isocinetica il Venerdì, 30 maggio @ 15:56:18 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Ottima la politica dei giovani sardi da valorizzare e risparmiare, però bisogna prendere qualcuno già pronto..... Altrimenti quest'anno al posto dei mal di pancia ci vengono le coliche.



Re: Torres, il futuro è meno nero tre proposte per il rilancio (Voto: 1)
di aboghinade il Sabato, 31 maggio @ 15:31:01 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Darci buone notizie no eh!!!!!!! E poi ogna campagna acquisti, Meloni del Fertilia. Non me ne voglia, ma ga cazzu è!!!!!!!!!!!!!Spero che lui stesso mi smentisca ma almeno una punta come si tocca ce la meriatiamo o no?? e se deve essere un rincalzo che sia almeno uno smaliziato.






Engine PHP-Nuke - Powered by WL-Nuke
Generazione pagina: 0.08 Secondi