Torres1903.com

  Menu
· Home
· Archivio notizie
· Articoli
· Campionato
· Forums
· Links
· Memorie rossoblù
· Meteore
· Profilo Utente
  Utenti online
Nickname
Password

Registrati

Iscrizione:
Ultimo: INDIANS1968
Nuovi oggi: 0
Nuovi ieri: 0
Complessivo: 964

Online:
Visitatori: 48
Iscritti: 0
Totale: 48
  Le prossime
Nessun calendario delle partite

Personalizza
 «Torneo finito? Io ci credo ancora»

Ennas Roberto

Il rammarico c’è ed è grande. La sconfitta di Cagliari è difficile da digerire. Anche perchè determinata in larga misura da episodi sfavorevoli alla Torres. Roberto Ennas ne è convinto ma non ne vuole fare un dramma.



«Vorrei poter dire - spiega l’allenatore della squadra rossoblù - che siamo stati battuti da una squadra molto più forte di noi e allora riconoscerei la legittimità della sconfitta. Ma non è così. Però non bisogna smettere di lottare». «Tra la Torres e il Sant’Elia dieci punti di differenza sono una enormità - ha spiegato Ennas -. Lo dico senza nulla togliere alla capolista che sicuramente è un buon complesso e merita il primato. Anche domenica, pur commettendo qualche errore e con qualche giocatore che non è riuscito a dare il massimo, abbiamo giocato una buona gara, riuscendo a raddrizzare una partita cominciata male. In un contesto sicuramente poco favorevole ci siamo battuti con vigore creando molte occasioni da gol. Poi, le decisioni arbitrali ci hanno fortemente penalizzato come è stato dimostrato anche dalle riprese televisive. Peccato, perchè senza quegli errori sarebbe stata un’altra partita». Uno sfogo comprensibile quello del tecnico, che ha però la determinazione di guardare avanti, di non farsi condizionare dalla sconfitta. Adesso bisogna guardare avanti. Ci sono ancora undici partite da giocare e un nuovo obiettivo da raggiungere: il secondo posto in classifica. «Si, adesso ripartiamo - spiega l’allenatore rossoblù -, ma non solo per arrivare secondi. Non rinunciamo a niente e vivremo alla giornata. Alla fine vedremo come andrà a finire. Naturalmente il nostro rendimento dovrà essere altissimo, dobbiamo far valere la qualità che certo non ci manca». Ed è proprio questo che si sono detti ieri pomeriggio, alla ripresa della preparazione, giocatori, staff tecnico, presidente e direttore sportivo. «E’ stato un confronto sereno - dice Ennas - dal quale è emersa la voglia di riscatto di tutta la squadra che non vuone sentire parlare di secondo posto fin quando non sarà la matematica a dire che il Sant’Elia ha vinto il campionato». Intanto c’è da pensare a un’altra sfida delicata come quella di domenica contro l’Olbia. Un’altra gara difficile che la squadra ha cominciato a preparare sin da ieri con la prima seduta di allenamento della settimana. Problemi fisici da smaltire per alcuni rossoblù. A cominciare da Mirko Matteo che ha rimnediato a Cagliari una infrazione a una costola. Difficile il suo recupero. Fermi anche Simone Deliperi per una caviglia dolorante ma per il portiere il recupero non è in discussione. Gli altri stanno tutti bene. Oggi, altra seduta sempre sullo sterrato della Sacra Famiglia, domani possibile collaudo sulla palla su un campo ancora da scegliere.

Daniele Doro - La Nuova Sardegna



 
  Links Correlati
· Inoltre Ennas Roberto
· News by canessa


Articolo più letto relativo a Ennas Roberto:
Ennas: «Stop alle polemiche, è il momento di festeggiare»

  Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente

  Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

Re: «Torneo finito? Io ci credo ancora» (Voto: 1)
di bedda frescha il Mercoledì, 02 febbraio @ 08:06:48 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Eja, ma per crederci non si gioca la gara decisiva con Puggioni seconda punta nel 4-4-2...



Re: «Torneo finito? Io ci credo ancora» (Voto: 1)
di XXXX il Mercoledì, 02 febbraio @ 08:39:33 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Peccato che ci dovevi credere sabato scorso...



Re: «Torneo finito? Io ci credo ancora» (Voto: 1)
di serrot1903 il Mercoledì, 02 febbraio @ 13:32:13 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Dopo qualche critica a Fiori perche' in trasferta non osava piu' di tanto,schierando spesso e volentieri una punta, con i maurri abbiamo commesso gli stessi errori. E poi,a parte gli errori arbitrali, abbiamo giocato solo con uno schema : lanci lunghi. Facile adesso dire che dobbiamo crederci,come si fa con quel rendimento in trasferta e con undici punti di svantaggio ? (sono undici e non dieci perche' loro hanno il vantaggio degli scontri diretti con noi. )






Engine PHP-Nuke - Powered by WL-Nuke
Generazione pagina: 0.12 Secondi