Torres1903.com

  Menu
· Home
· Archivio notizie
· Articoli
· Campionato
· Forums
· Links
· Memorie rossoblù
· Meteore
· Profilo Utente
  Utenti online
Nickname
Password

Registrati

Iscrizione:
Ultimo: INDIANS1968
Nuovi oggi: 0
Nuovi ieri: 0
Complessivo: 964

Online:
Visitatori: 94
Iscritti: 0
Totale: 94
  Le prossime
Nessun calendario delle partite

Personalizza
 Lascia il calcio giocato Renato Greco, una delle bandiere della Torres

Rassegna stampa

Nella ultracentenaria storia della Torres, ci sono delle date che rimarranno indelebili nella memoria dei tifosi. Una di queste è, senza ombra di dubbio, il 29 maggio 1993, giornata nella quale la formazione rossoblu ritornò tra i professionisti, superando con il risultato di 2 a 1 L’Aquila, nello spareggio che si giocò al Flaminio di Roma.



Uno dei punti di forza di quella squadra era l’attaccante Renato Greco che, arrivato a Sassari nel 1992, indossò la casacca rossoblu per quattro stagioni, realizzando 45 gol e facendosi apprezzare sia come uomo che come calciatore. Lasciò la Torres nel 1996 per fare il salto nel grande calcio. Si trasferì, infatti, al Pescara, formazione che, all’epoca come adesso, disputava il campionato di serie B. Nel prosieguo della sua carriera toccò altre piazze importanti, in ordine sparso e solo per citarne alcune: Lecce, Foggia, Cremona e Salerno. Proprio nella citta campana ottenne una delle più grandi soddisfazioni a livello professionale, conquistando, nella stagione 97 – 98, la promozione in serie A. Era quella la spettacolare Salernitana guidata dal tecnico Delio Rossi. Ora, dopo una carriera più che ventennale, Renato Greco – che, lo scorso anno, ha militato nelle fila dell’Angizia Luco e che, dall’inizio di questo mese, è diventato il responsabile tecnico del settore giovanile dell’Amiternina Calcio, società la cui prima squadra, nell’ultima stagione, è stata promossa nel campionato di eccellenza – ha deciso di appendere le scarpette al chiodo. La partita di addio si giocherà domenica prossima a Scoppito. Saranno molti i giocatori e gli allenatori che parteciperanno all’evento: Giovanni Piemonte, Massimo Margiotta, Elio Di Toro, Massimo Campo, Antonio Efficie, Fabio Mazzeo, Gianluca Segarelli, Alessandro Del Grosso, Vincenzo Conti e tanti altri e i tecnici Longo e Morgia. Sarà per tutti, anche per tifosi e appassionati, l’occasione per fare festa, insieme ad un calciatore che, a Sassari e in tutte le altre città in cui ha vissuto, ha lasciato il ricordo di un uomo e di un professionista esemplare.

Gianluca Derelitto - sportivamentesassari.it



 
  Links Correlati
· Inoltre Rassegna stampa
· News by canessa


Articolo più letto relativo a Rassegna stampa:
Sfida d'altri tempi

  Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente

  Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

Re: Lascia il calcio giocato Renato Greco, una delle bandiere della Torres (Voto: 1)
di over36 il Martedì, 28 giugno @ 23:12:12 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Vecchi marpioni di un calcio che fù ,ha onorato fino all'ultimo la maglia è i colori rosso blu .I giovani di oggi ,le nuove leve ,dovrebbero imparare da questi campioni sia come calciatori ma prima ancora come uomini .Personalmente va solo ringraziato ,ha dato tanto alla Torres ,come la Torres ha dato tanto a Renato .Un semplice augurio, poterlo ammirare come tecnico ad insegnare il vero calcio ai giovani di domani.



Re: Lascia il calcio giocato Renato Greco, una delle bandiere della Torres (Voto: 1)
di Canessa il Martedì, 28 giugno @ 23:19:03 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
L'ultimo singolo giocatore a cui ho cantato un coro. Memorabile Lucio Masia che, preso dalla foga, nello spareggio del Flaminio gridò "ha segnato Vincenzo Greco", facendo un mix con Vincenzo Conti (che, mi sa, era il cognato). Cazz ricordo anche con piacere l'attiva partecipazione di un suo parente nei più memorabili incidenti accaduti a Olbia (93/94). Renato Greco facci un gol!



Re: Lascia il calcio giocato Renato Greco, una delle bandiere della Torres (Voto: 1)
di BUMbuglione il Martedì, 28 giugno @ 23:22:44 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
grande centravanti...grandissimo uomo...



Re: Lascia il calcio giocato Renato Greco, una delle bandiere della Torres (Voto: 1)
di bedda frescha il Mercoledì, 29 giugno @ 09:03:31 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Rrrettte! Rrrettte! Greccco! Greccco! Renattto Greccco!



Re: Lascia il calcio giocato Renato Greco, una delle bandiere della Torres (Voto: 1)
di piccioness il Mercoledì, 29 giugno @ 10:37:52 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Serie B, Ne abbiamo anche abbastanza della serie c,non siamo una città da serie d o c,quindi Lorenzoni spendi o fuori dai coglioni... Siamo stanchi che ogni anno dobbiamo aspettare sempre questo cazzo di agosto per capire dove giochiamo...in testa ti mettere che dobbiamo andare in serie B,punto e basta... La parola Ambizione forse non la conosci bene... Caz ho 31 anni e vengo allo stadio da almeno 16 anni buoni e ho voglia di vedere sul campo nostro l'altra maglia rosso-blu e rompergli il culo... ragazzi faciamoci sentire e non aspettare i presidenti, Io proporrei un bell annuncio scritto da noi tifosi sul quel cazzo di nuova Sardegna.. Raga bisogna far sentire la nostra voce... Cartelli su tutta la città solo cosi possiamo farci sentire...



Re: Lascia il calcio giocato Renato Greco, una delle bandiere della Torres (Voto: 1)
di REDandBLU il Mercoledì, 29 giugno @ 12:27:02 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
memorabile un suo gol, che valse la vittoria, di testa su angolo allo scadere sotto la nord. Pure uno sbirro è impazzito, è entrato nella volante e ha acceso i lampeggianti, prendendosi un sonoro cazziatone dal suo capo. Eh già.



Re: Lascia il calcio giocato Renato Greco, una delle bandiere della Torres (Voto: 1)
di gioscari il Mercoledì, 29 giugno @ 18:54:30 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
uno dei due ricorda male :)






Engine PHP-Nuke - Powered by WL-Nuke
Generazione pagina: 0.14 Secondi