Torres1903.com

  Menu
· Home
· Archivio notizie
· Articoli
· Campionato
· Forums
· Links
· Memorie rossoblù
· Meteore
· Profilo Utente
  Utenti online
Nickname
Password

Registrati

Iscrizione:
Ultimo: INDIANS1968
Nuovi oggi: 0
Nuovi ieri: 0
Complessivo: 964

Online:
Visitatori: 87
Iscritti: 0
Totale: 87
  Le prossime
Nessun calendario delle partite

Personalizza
 Bucchi si affida a Maiorino «Voglio battere il Pavia»

Rassegna stampa

«Dobbiamo confermare la cattiveria agonistica e la determinazione con le quali abbiamo affrontato il Bassano. Magari con un poco di fortuna in più». Cristian Bucchi è sereno alla vigilia di un’altra partita delicata come quella che attende domani la Torres.



«Il Pavia è una grande squadra – dice il tecnico rossoblù – e non a caso è al comando della classifica. Ma noi stiamo bene, sia dal punto di vista fisico che mentale. Siamo consapevoli delle difficoltà di questa partita ma scenderemo in campo decisi a vincerla». Il timore che la squadra si senta sotto pressione dopo le ultime scivolate è escluso dall’allenatore. «Noi questa – spiega Bucchi – non avvertiamo una pressione particolare. D’altra parte sapevamo che il nostro obiettivo era quello della salvezza e che avremo lottato sino alla fine per raggiungerlo. Direi che siamo sereni, sappiamo di poter contare sul sostegno del presidente, della società e dei tifosi, che ci seguono con tanta passione. Ci sono ancora da giocare 8 partite e noi vogliamo conquistare quei punti che significheranno il mantenimento della categoria. Una cosa importante per Sassari». Sulla gara di domani, Cristian Bucchi sembra avere le idee chiare e anticipa due notizie. «Intanto - dice - giocheremo con la stessa impostazione tattica di domenica scorsa. Poi posso annunciare che Maiorino giocherà dall’inizio. Per quanto riguarda gli altri dieci devo ancora decidere ma qualche novità, considerate le condizioni dei giocatori e le caratteristiche dell’avversario potrebbe anche esserci». L'opportunità di mettere alle spalle un periodo non brillantissimo è sicuramente avvertita anche dal tecnico. «E' vero - dice Bucchi - ultimamente abbiamo commesso molti errori e spesso siamo anche stati puniti, come a Novara, da un mezzo errore che ci è costato il gol. Diciamo che abbiamo giocato male a Mantova e con tanto timore contro la Giana Erminio. Adesso guardiamo solo avanti. Dobbiamo giocare una serie di partite belle e difficili, cercheremo di dare il massimo. Domani, pur consapevole del valore del Pavia non firmo per il pareggio anche perchè sono sicuro che la mia Torres in una gara secca può giocarsela con tutti». Ieri i rossoblù (compreso Migliaccio che ha completamente recuperato) hanno concluso la preparazione e questa mattina saranno impegnati nella rifinitura, decisiva per le scelte sulla formazione. Che dovrebbero riguardare l'attacco ma non solo. Gli indisponibili restano Foglia e Giuffrida. Il primo continua il lavoro di recupero e potrebbe rientrare in gruppo martedì, il secondo è ancora a casa in permesso per un problema personale ma sta continuando le terapie per il recupero dall'infortunio muscolare che la ha bloccato da qualche settimana.

Daniele Doro -La Nuova Sardegna



 
  Links Correlati
· Inoltre Rassegna stampa
· News by canessa


Articolo più letto relativo a Rassegna stampa:
Sfida d'altri tempi

  Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente

  Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati




Engine PHP-Nuke - Powered by WL-Nuke
Generazione pagina: 0.09 Secondi