Torres1903.com

  Menu
· Home
· Archivio notizie
· Articoli
· Campionato
· Forums
· Links
· Memorie rossoblù
· Meteore
· Profilo Utente
  Utenti online
Nickname
Password

Registrati

Iscrizione:
Ultimo: INDIANS1968
Nuovi oggi: 0
Nuovi ieri: 0
Complessivo: 964

Online:
Visitatori: 61
Iscritti: 0
Totale: 61
  Le prossime
Nessun calendario delle partite

Personalizza
 Calcioscommesse, vertice in Figc con Palazzi

Rassegna stampa

Consiglio federale allargato ieri pomeriggio a Roma. Ai lavori ha presto parte anche il procuratore federale, Stefano Palazzi, che ha fatto il suo ingresso in via Allegri scansando le domande dei giornalisti. Il procuratore federale è al lavoro sull’inchiesta di Catanzaro relativa al calcioscommesse



e la sua presenza al tavolo che governa il mondo del pallone non può che essere legata la nuovo scandalo che rischia di riscrivere le classifiche della Lega Pro e della serie D. I vertici federali sembrano intenzionati a non fare sconti alle società coinvolte nel giro di scommesse clandestine e anche l’Associazione calciatori, per bocca del suo presidente Damiano Tommasi, chiede misure forti: «le scommesse nella Lega Dilettanti non sono una cosa utile – ha detto –. Chi gestisce il fenomeno dice che averle legalizzate evita il problema di quelle illegali, ma per noi deve valere il fatto di non poterle quotare». Intanto dello scandalo che ha travolto il pallone si occuperà anche il consiglio comunale di Sassari. Il consigliere Manuel Alivesi ha rivolto un’interpellanza al sindaco sottolineando la preoccupazione degli sportivi sassaresi (nella vicenda sono coinvolte anche la Torres e la Nuorese) e di chi «ritiene che tale vicenda possa recare grave pregiudizio anche al nome della città di Sassari». «Anche se la vicenda che vede coinvolta la Torres al momento sembra essere limitata ad una fase requisitoria - sostiene Alivesi – , è indispensabile che il primo cittadino intervenga in modo più deciso e con ferma determinazione al fine di tutelare l'immagine della città e cancellare questa grave ombra gettata su uno dei simboli della Sassari sportiva».

La Nuova Sardegna



 
  Links Correlati
· Inoltre Rassegna stampa
· News by canessa


Articolo più letto relativo a Rassegna stampa:
Sfida d'altri tempi

  Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente

  Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

Re: Calcioscommesse, vertice in Figc con Palazzi (Voto: 1)
di rumors il Mercoledì, 27 maggio @ 09:23:45 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Premesso che al momento la Torres non ha comprato/venduto nessuna partita (per quella a Pisa si sapeva da giorni che sarebbe andata la Berretti), mi chiedo in che modo dovrebbe intervenire il sindaco "per cancellare questa grave ombra". L'intervento del Sig. Alivesi mi sembra molto inutile e fuori luogo, soprattutto perchè fatto in un'aula nella quale non si è mai parlato di Torres quando c'era da sistemare lo stadio, intervenire con urgenza, concedere concessioni. Che classe politica da tredici!



Re: Calcioscommesse, vertice in Figc con Palazzi (Voto: 1)
di Lupo il Mercoledì, 27 maggio @ 13:18:34 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
L'importante è sfruttare ogni occasione per farsi pubblicità e comparire....PAGLIACCI....!!!!



Re: Calcioscommesse, vertice in Figc con Palazzi (Voto: 1)
di serrot1903 il Mercoledì, 27 maggio @ 14:37:07 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
L'unico Alivesi che conoscono tantissimi sassaresi e' via Alivesi nel centro storico.Altri Alivesi, non pervenuti.



Re: Calcioscommesse, vertice in Figc con Palazzi (Voto: 1)
di over36 il Mercoledì, 27 maggio @ 23:03:55 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Il Signor Alivesi ,insieme a tutta la giunta comunale sia di maggioranza che di opposizione farebbero bella figura se tacessero .L'immagine del degrado in cui versa lo stadio Acquedotto rispecchia per intero la Città di Sassari e loro ne sono i responsabili .Di questo degrado non si senta escluso nessuno compreso le vecchie giunte comunali.






Engine PHP-Nuke - Powered by WL-Nuke
Generazione pagina: 0.09 Secondi