Torres1903.com

  Menu
· Home
· Archivio notizie
· Articoli
· Campionato
· Forums
· Links
· Memorie rossoblù
· Meteore
· Profilo Utente
  Utenti online
Nickname
Password

Registrati

Iscrizione:
Ultimo: INDIANS1968
Nuovi oggi: 0
Nuovi ieri: 0
Complessivo: 964

Online:
Visitatori: 93
Iscritti: 0
Totale: 93
  Le prossime
Nessun calendario delle partite

Personalizza
 La Torres “abbandona” il Vanni Sanna

Rassegna stampa

«La società Torres si è impegnata a presentare la richiesta di utilizzo del “Vanni Sanna” per le sole 17 partite da disputare in casa, alle quali si aggiungeranno quelle per la Coppa Italia e gli eventuali spareggi di fine campionato. I nostri uffici, già da lunedì, predisporranno la documentazione per la concessione del campo, sulla scorta delle richieste che la Torres dovrà formalizzare nelle prossime ore».

L’assessore allo sport del Comune Maria Francesca Fantato ha ricevuto ieri mattina due delegati della società rossoblù, Luca Dessena e Carlo De Cesaro, per riaprire un dialogo che, la scorsa settimana, aveva preso un brutta piega. L'incontro era stato programmato nei giorni scorsi dopo un invito formale del sindaco al presidente Domenico Capitani. Sul tavolo il problema della concessione del campo, formalità obbligatoria per l'iscrizione della squadra al campionato 2015-2016. «Abbiamo ribadito la nostra più ampia disponibilità – ha sottolineato l'assessore Fantato – e i nostri uffici lunedì saranno pronti. La Torres ha chiesto la concessione del campo per le sole partite del campionato facendosi sapere di non essere più interessati all'utilizzo dell'intera struttura. Non sarebbero neanche interessati all'utilizzo del campo nella giornata del sabato quando, di solito, si fa la rifinitura pre-gara». «Attendiamo la richiesta dettagliata da parte della società ma siamo pronti a firmare l’accordo». Subito dopo il vertice con i rappresentanti della Torres il sindaco Nicola Sanna e l'assessora Fantato hanno incontrato i rappresentanti delle associazioni “Memoria storica torresina” e “Fondazione Sef Torres 1903” ai quali hann esposto i contenuti dell'incontro avvenuto poco prima con i rappresentanti della società rossoblù. «Il bando per la gestione dell'intera struttura del “Vanni Sanna” è pressoché pronto – ha detto la dirigente del settore Sport Simonetta Cicu – e che l'intera partita, tra pubblicazione e gara, si concluderà entro l'anno». La concessione varrebbe per sei anni, ai quali se ne aggiungerebbero tre nel caso la società che gestisce l'impianto apporti migliorie. La Torres parteciperà al bando? Sul punto il presidente non si è sbilanciato (il fatto che chieda di utilizzare lo stadio solo per le partite è già un’anomalia) mentre l'Associazione Sef Torres 1903 ha manifestato agli amministratori l'interesse a partecipare alla gara.

Capitani: «Servono subito 900 mila euro»
«Incrociamo le dita e speriamo bene». Si è congedato così Domenico Capitani dal manipolo di tifosi (circa duecento) che hanno ascoltato con inevitabile trepidazione le comunicazioni del presidente della Torres sullo stato dell’arte. Un Capitani che suo malgrado ha dovuto confermare che la situazione resta in stallo e la cosa preoccupa per via dei tempi che stanno inesorabilmente restringendosi. La novità, forse l’unica, annunciata riguarda la Regione che avrebbe invitato gli assessorati interessati di convocare le società isolane. «Ne prendo atto – ha detto il patron rossoblù – e spero che qualcosa si concretizzi al più presto. Guardo solo al futuro e non al passato, ma abbiamo bisogno di certezze non solo di parole». «Considerate – ha aggiunto il presidente – che da qui al 30 giugno dobbiamo avere a disposizione 900 mila euro, 500 per saldare le spettanze dei giocatori, 400 per versare la nuova fidejussione, senza che ancora non sia stato possibile incassare quella versata la scorsa stagione». Insomma, un Capitani deluso, forse anche per le incompressioni con l'amministrazione comunale che hanno portato, tra l'altro, alla decisione, confermata dal presidente, di utilizzare il "Vanni Sanna" solo per le partite ufficiali e di portare altrove, sede e campo di allenamento. Di positivo, la rappresentanza del popolo rossoblù, ha potuto forse percepire la conferma che comunque le procedure per l'iscrizione della squadra alla prossima Lega Pro vanno avanti. Un piccolo, importante, segnale di ottimismo.

La Nuova Sardegna




 
  Links Correlati
· Inoltre Rassegna stampa
· News by seftorres


Articolo più letto relativo a Rassegna stampa:
Sfida d'altri tempi

  Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente

  Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

Re: La Torres “abbandona” il Vanni Sanna (Voto: 1)
di inaltoadestra il Sabato, 13 giugno @ 14:47:27 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
SAPERE CHE TANTA DELLA NOSTRA VITA, PASSIONE, CERTEZZE, SOGNI,ECC ECC, SIANO IN MANO A SCHIFEZZE COME IL SINDACO, L'ASSESSORE A NON SO QUALE CAVOLO, IL PRESIDENTE DELLA REGIONE, E UN'ALCOLIZZATA CHE PRESIEDE LA PROVINCIA, MI RENDE TRISTE IN GENERALE, NON SOLO PER LA TORRES! OLTRE A QUESTO , SAPERE CHE QUALCUNO STIA PARLANDO DELLA FONDAZIONE COME DI UN'ENTITÀ CONTRARIA ALLA TORRES, RENDE L'IDEA DEL LIVELLO RAGGIUNTO! BRUCIATEVI TUTTI!






Engine PHP-Nuke - Powered by WL-Nuke
Generazione pagina: 0.10 Secondi