Torres1903.com

  Menu
· Home
· Archivio notizie
· Articoli
· Campionato
· Forums
· Links
· Memorie rossoblù
· Meteore
· Profilo Utente
  Utenti online
Nickname
Password

Registrati

Iscrizione:
Ultimo: INDIANS1968
Nuovi oggi: 0
Nuovi ieri: 0
Complessivo: 964

Online:
Visitatori: 68
Iscritti: 0
Totale: 68
  Le prossime
Nessun calendario delle partite

Personalizza
 Nove finalissime per salvare la Torres

Rassegna stampa

La Torres rilancia la campagna abbonamenti chiamando a raccolta i tifosi con un video messaggio del suo capitano, Tore Pinna, e con una lettera firmata dai giocatori, dallo staff e dai dirigenti. «Mancano nove partite interne al termine del campionato di serie D – scrivono e i rossoblù – e ci troviamo all’ultimo posto in classifica.



Abbiamo di fronte un girone di ritorno impegnativo e ogni sfida sarà importante per la salvezza. Cosa vi promettiamo? Che noi ci metteremo il cuore, le gambe, l’amore per i nostri colori, la voglia di farcela e di tenere alta la bandiera rossoblù. Vi promettiamo l’impegno, la grinta e l’orgoglio che derivano dal privilegio di indossare questa maglia. Lo faremo consapevoli che ogni goccia di sudore sarà anche il vostro sudore, ogni corsa sarà la vostra corsa, ogni sfida sarà la vostra sfida. Oggi abbiamo bisogno di tutti i torresini. Dei sassaresi che salivano allo stadio con i loro papà, di chi ha pianto di gioia per la Torres, dei tifosi che si sono ritrovati anche nelle sconfitte, di chi, nonostante tutto c’è oggi e ci sarà sempre. Abbiamo bisogno di tutti voi . Abbonarsi vuol dire crederci come ci crediamo noi e dare il proprio contributo perchè la rincorsa alla salvezza sia fatta insieme. Perchè se ti chiami Torres nessuna impresa è impossibile». Un appello che tocca le corde più sensibili della tifoseria e che conferma che molto è cambiato rispetto ai mesi scorsi e che molto cambierà ancora da qui alla fine della stagione. Sassari si è ripresa la sua squadra e sta provando a salvarsa da un fallimento che sembrava inevitabile e, forse, non lo più grazie al contributo di tanti tanti imprenditori locali e alla mobilitazione della tifoseria. La missione è difficile ma la partita merita di essere fino alla fine. L’appello dunque è a sottoscrivere l’abbonamento per la stagione in corso sapendo che tutti i soldi saranno utilizzati per rinforzare la squadra e chiudere il campionato nel miglior modo possibile. L’abbonamento si può sottoscrivere nella sede sociale di via Romita e in quattro punti vendita di altrettanti quartieri cittadini: La Bottega Restaurant Cafè di viale Adua 40, il Cafe Mokador di via Budapest 16 (centro Commerciale Monserràt), il Web Cafè di via Romita (Centro commerciale Luna e Sole) e lo Small Caffè di via Bogino al Latte Dolce. La società comunica che la segreteria sarà aperta di pomeriggio dalle 15,30 alle 18,00 e questo sabato mattina dalle 9,30 alle 12,30. «I prezzi degli abbonamenti sono da considerare un contributo alla ricostruzione della nuova Torres – si legge in una nota diffusa dal club – perché non ci sarà un risparmio effettivo ma ad ogni abbonato sarà regalato un gadget rossoblù». Questi prezzi: tribuna coperta 150 euro (ridotto 100 euro), curva 100 euro (ridotto 70). I ridotti sono riservati ai ragazzi dai 12 ai 16 anni, alle donne e agli over 65. I soldi non saranno tutto per la Torres, in questo momento, sono indispensabili.

Squadra nuova di zecca per Misiti
Conservare la categoria. La Torres ci crede e si sta attrezzando per cercare di compiere una impresa che guardando la classifica sembrerebbei impossibile ma che invece è ritenuta alla portata della squadra rossoblù. Salvatore Sechi e Vittorio Tossi ieri sono finalmente riusciti a chiudere una serie di trattative con un gruppo di giocatori destinati a dare un volto nuovo alla squadra. Da ieri sono diventati rossoblù ben quattro nuovi giocatori, tutti giovani nati nel 1966. Si tratta di due attaccanti, un difensore centrale e un terzino basso destro. Gli attaccanti sono Tommaso Taviani, scuola Roma, svincolato dal Racing Roma che milita in Lega Pro dove ha giocato 15 partite e segnato due reti, e Ibrahimi Sene Pape, senegalese, alto 1.89, che proviene dall'Entella Chiavari dopo un'esperienza nel Mantova. I difensori, entrambi provenienti dal Racing Roma, sono il centrale Giorgio Giura (11 presenze) e un'esperienza in Serie D a Francavilla e l'esterno basso Matteo Capanna che ha totalizzato 8 presenze in Lega Pro dopo aver giocato a Spoleto in D (16 presenze nella scorsa stagione). I quettro sSono gli ultimi rinforzi di una lunga serie che ha trasformato radicalmente il gruppo a disposizione di mister Misiti. Nei giorni scorsi eranoarrivati i difensori Nicholas Bottone, Balla Faye, Matteo Zavatto, i centrocampisti Riccardo Senzeni e Francesco Mannoni, gli attaccanti Alex Frau, Cristian Sias e Marco Fideli. Dodiciinnesti che inevitabilmente rivoluzioneranno la squadra e dovranno dare competitività in vista di una remuntada che se riuscirà potrà davvero rappresentare un punto di partenza per il rilancio della Torres. Intanto è stato sottoscritto l'accordo di collaborazione per la parte sanitaria tra lo Studio Fisiomed del dott. Gianluca Delrio e col medico sociale dott. Pier Paolo Porqueddu.

Daniele Doro - La Nuova Sardegna



 
  Links Correlati
· Inoltre Rassegna stampa
· News by canessa


Articolo più letto relativo a Rassegna stampa:
Sfida d'altri tempi

  Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente

  Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

Re: Nove finalissime per salvare la Torres (Voto: 1)
di serrot1903 il Sabato, 14 gennaio @ 12:57:25 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
I quattro nuovi giocatori sono tutti giovani nati nel 1966? Quindi anche se giovani stanno continuando a giocare a quasi 51 anni? Gira gira loro sono gli over e i mitici Tore Pinna e Alessandro Frau sono gli under? Vabbe' che il calcio sta cambiando ma così non lo credevo mai!!






Engine PHP-Nuke - Powered by WL-Nuke
Generazione pagina: 0.10 Secondi