Torres1903.com

  Menu
· Home
· Archivio notizie
· Articoli
· Campionato
· Forums
· Links
· Memorie rossoblù
· Meteore
· Profilo Utente
  Utenti online
Nickname
Password

Registrati

Iscrizione:
Ultimo: INDIANS1968
Nuovi oggi: 0
Nuovi ieri: 0
Complessivo: 966

Online:
Visitatori: 14
Iscritti: 0
Totale: 14
  Le prossime
Nessun calendario delle partite

Personalizza
 Ultima chance per Misiti: riuscirò a salvare la Torres

Rassegna stampa

«A questo punto non ci sono alternative, dobbiamo solo vincere queste ultime tre partite. Quanto meno le due in casa». Giuseppe Misiti non ha dubbi, la Torres se vuole mantenere la categoria deve assolutamente capitalizzare le opportunità che offre il calendario con due gare in casa (Flaminia e Avezzano)e una in trasferta (Albalonga).



Sperando anche in alcuni risultati favorevoli che potranno venire dalle difficoltà che invece il calendario riserva al San Teodoro e al Muravera, le due squadre sulle quali i rossoblù devono fare la loro corsa. «Intanto – dice ancora il tecnico della Torres –, diventa cruciale per noi battere domenica il Flaminia. E' evidente che non abbiamo altra scelta e contro la squadra di Civita Castellana dobbiamo conquistare tre punti essenziali. Gli avversari non hanno motivazioni particolari e non possiamo lasciarci sfuggire questa occasione. Altrimenti tutte le nostre speranze saranno vanificate. Questa è davvero la gara fondamentale della stagione. Vincendola avremo fatto un passo avanti decisivo per conquistare i playout». Tutto vero, ma questa Torres sta dimostrando di avere una incredibile difficoltà in fase realizzatrice. «Purtroppo è così – ammette Misiti –. Anche recentemente abbiamo disputato, secondo me, buone partite non riuscendo però a cogliere vittorie che avremmo meritato proprio perché non siamo riusciti a trovare il gol. Siamo una squadra giovane e ancora fatichiamo a trovare soluzioni in attacco. Io cerco sempre la soluzione migliore – aggiunge mister Misiti – ma devo sempre fare i conti col problema dei fuori quota che condiziona spesso la formazione». «Ma non è tempo delle recriminazioni ne delle lamentele. Dobbiamo guardare avanti ed essere positivi. Domenica giocheremo certamente una gara d'attacco, difficile pensare altrimenti, e lo faremo con la giusta cattiveria agonistica assolutamente necessaria in queste circostanze. La squadra sta bene, stiamo lavorando con grande intensità e vedo negli occhi dei ragazzi quella determinazione che può fare, e farà, la differenza». A Città di Castello Alessandro Frau ha salvato la Torres dalla sconfitta mantenendo accesa la speranza. Magari lo si potrebbe utilizzare con un minutaggio più importante? "Questo è possibile – spiega Misiti – perchè Frau è un valore aggiunto per questa squadra. Però io devo tener conto del problema dei fuoriquota. Vedremo cosa si potrà fare. Giuseppe Misiti verificherà oggi, probabilmente con un'amichevole, la condizione dei suoi ragazzi e darà qualche indicazione sulla possibile formazione anti Flaminia. Il mister può contare sul gruppo al completo.

Daniele Doro - La Nuova Sardegna



 
  Links Correlati
· Inoltre Rassegna stampa
· News by canessa


Articolo più letto relativo a Rassegna stampa:
Sfida d'altri tempi

  Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente

  Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati




Engine PHP-Nuke - Powered by WL-Nuke
Generazione pagina: 0.14 Secondi