Torres1903.com

  Menu
· Home
· Archivio notizie
· Articoli
· Campionato
· Forums
· Links
· Memorie rossoblł
· Meteore
· Profilo Utente
  Utenti online
Nickname
Password

Registrati

Iscrizione:
Ultimo: INDIANS1968
Nuovi oggi: 0
Nuovi ieri: 0
Complessivo: 966

Online:
Visitatori: 40
Iscritti: 0
Totale: 40
  Le prossime
Nessun calendario delle partite

Personalizza
 La Torres non molla e sta costruendo una squadra vincente

Rassegna stampa

Le brutte notizie arrivate in settimana dalla Federcalcio romana, relative alla graduatoria dei ripescaggi che certificano l'improbabilitą che la Torres possa essere riammessa in Serie D, non hanno minimamente condizionato il lavoro della dirigenza della societą sassarese impegnata nella programmazione della prossima stagione.



Senza peraltro aver definitivamente messo nel cassetto il sogno ripescaggio visto che l'attuale graduatoria potrebbe ancora subire variazioni. Lo vedremo ai primi di agosto. Chi guarda comunque avanti senza condizionamenti č Ivan Ciriną. Per l'allenatore della Torres l'allestimento del gruppo č una prioritą cosģ come l'organizzazione della fase precampionato. «Stiamo lavorando - dice il tecnico rossoblł - in chiave Eccellenza anche se non abbiamo ancora certezze sul possibile ripescaggio. Siamo ripartiti da zero e puntando a creare un gruppo di qualitą per affrontare un campionato che sappiamo essere molto competitivo e dove dovremo confrontarci con avversarie di qualitą. La societą - continua il tecnico - ha operato bene, tesserando giocatori di esperienza e tanti giovani di prospettiva. Giocatori che hanno giocato in Serie D o comunque militato in squadre di Eccellenza di prima fascia. Per ora, ma le operazioni di mercato non sono ancora finite, abbiamo un gruppo molto giovane con un'etą media di 23 anni. Tutti ragazzi che conosco e sui quali credo di possa puntare tranquillamente». Anche i sudamericani? «Sui due ragazzi argentini - spiega Ciriną - abbiamo avuto referenze positive che abbiamo potuto verificare attraverso serie relazioni. Credo che possano darci una buona mano e che siano pronti a sposare il nostro progetto. D'altra parte - dice ancora mister Ciriną - quello della nuova Torres č un progetto che tende a dare non solo soliditą e dignitą alla societą ma che ha anche come mission quella di costruire dal basso, settore giovanile, il futuro di questa societą». Ivan Ciriną non vede l'ora di iniziare il lavoro sul campo. «Il 7 agosto andremo in ritiro precampionato - dice l'allenatore - a Santa Maria Coghinas dove rimarremo sino al 15 agosto. Poi dopo due giorni di riposo riprenderemo a lavorare non so ancora se a Sassari o a Tergu. La societą sta cercando un campo in cittą e questa sarebbe ovviamente la soluzione migliore. In ritiro penso di portare 28 giocatori e stiamo cercando di organizzare qualche amichevole per poter affrontare al meglio la stagione ufficiale con la Coppa Italia». Con l'arrivo di Pippo Zani, l'ex portiere rossoblł, al quale č stata affidata la squadra Juniores, č stato completato lo staff tecnico. «Zani ci darą una mano importante. Lo conosco bene e so quanto vale, lui č entusiasta di essere ritornato alla Torres». Con Ivan Ciriną, lavoreranno il preparatore atletico Mossa e il preparatore dei portieri Bobo Gaspa.

Daniele Doro - La Nuova Sardegna



 
  Links Correlati
· Inoltre Rassegna stampa
· News by canessa


Articolo più letto relativo a Rassegna stampa:
Sfida d'altri tempi

  Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente

  Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati




Engine PHP-Nuke - Powered by WL-Nuke
Generazione pagina: 0.21 Secondi