Torres1903.com

  Menu
· Home
· Archivio notizie
· Articoli
· Campionato
· Forums
· Links
· Memorie rossoblù
· Meteore
· Profilo Utente
  Utenti online
Nickname
Password

Registrati

Iscrizione:
Ultimo: INDIANS1968
Nuovi oggi: 0
Nuovi ieri: 0
Complessivo: 966

Online:
Visitatori: 40
Iscritti: 0
Totale: 40
  Le prossime
Nessun calendario delle partite

Personalizza
 La Torres rischia a Ghilarza, derbissimo tra Sorso e Uri

Rassegna stampa

Se è vero che già nella prima giornata le big non hanno deluso è anche vero che il campionato di Eccellenza ha confermato, nel suo complesso, un buon livello generale e un discreto equilibro di valori. Torres, Castiadas e Samassi - le tre squadre più accreditate per il salto di categoria - sono già al comando della classifica, ma questo pomeriggio riusciranno a ripetersi?



Il compito più difficile, sulla carta, è quello dei rossoblù di Ivan Cirinà che giocheranno a Ghilarza, sul campo di una squadra che sette giorni fa ha ceduto al Selargius (4-3 dopo una battaglia incertissima) e che ha le tutte le carte le regola per provare a mettere le mani sui primi tre punti del suo campionato. Dovrebbero avere vita più facile il Castiadas, che gioca in casa con la Ferrini, e il Samassi, impegnato a Orroli. Da seguire con attenzione anche il "derby" tra il Sorso e l'Atletico Uri con i ragazzi di Pierluigi Scotto che dopo aver sbancato il Signora chiara di Calangianus cercano il bis al comunale di Tergu.E proprio Pierluigi Scotto, mister dei romangini, fa il punto sul campionato. «Le più forti sono partite bene. Credo che Selargius e Castiadas abbiano qualcosa in più rispetto a tutte le altre, anche alla Torres. I sassaresi però hanno un'arma straordinaria e unica in questo campionato che è il pubblico. Vedo che molti addetti ai lavori mettono tra le possibili soprese anche noi e l'Atletico Uri. Non nego che la cosa mi faccia piacere ma sono uno abituato a tenere i piedi per terra. Il Sorso ha profondamente rinnovato il suo organico e credo che ci serva ancora un po' di tempo per mettere a punto i meccanismi di gioco che sto cercando di far assimilare ai ragazzi. E' vero che stiamo lavorando bene e che sia in coppa Italia contro la Torres che nella prima di campionato ci siamo espressi su ottimi livelli. Però bisogna continuare a lavorare con umiltà e passione».Il Sorso oggi affronterà l'Atletico Uri con due assenze importanti (Ivan Delrio e Pes) ma potrà contare sul rientro di Cacace e sul sostegno del suo pubblico. L'Atletico si affida all'esperienza di Tedde, Puddu, Mereu e Piras e alla voglia di riscattare il mezzo passo falso casalingo contro il Guspini. «Sarà una gara aperta - spiega Scotto - così vedo molto equilibrata la sfida tra il Ghilanza e la Torres. I rossoblù schiereranno due ex come Pitta e Cocco ma hanno ancora qualche problema nella costruzione del gioco e in zona gol. In compenso saranno spinti, anche oggi, dai tifosi, e questo potrebbe fare la differenza».Più scontate, per il mister del Sorso, le altre gare. «Castiadas-Ferrini è partita da 1 fisso - spiega Scotto - e credo che finiranno per vincere anche Stintino, Tonara e Guspini. Giocherei il 2 su Orrolese-Samassi mentre vedo molto aperta la sfida tra il Monastir e il Muravera. I sarrabesi sono partiti in ritardo dopo aver cullato il sogno del ripescaggio in serie D, ma stanno recuperando e avranno a disposizione alcuni rinforzi importanti. Di sicuro anche oggi non ci annoieremo».

Antonio Ledà - La Nuova Sardegna



 
  Links Correlati
· Inoltre Rassegna stampa
· News by canessa


Articolo più letto relativo a Rassegna stampa:
Sfida d'altri tempi

  Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente

  Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati




Engine PHP-Nuke - Powered by WL-Nuke
Generazione pagina: 0.15 Secondi