Torres1903.com

  Menu
· Home
· Archivio notizie
· Articoli
· Campionato
· Forums
· Links
· Memorie rossoblù
· Meteore
· Profilo Utente
  Utenti online
Nickname
Password

Registrati

Iscrizione:
Ultimo: INDIANS1968
Nuovi oggi: 0
Nuovi ieri: 0
Complessivo: 966

Online:
Visitatori: 44
Iscritti: 0
Totale: 44
  Le prossime
Nessun calendario delle partite

Personalizza
 Ivan Cirinà promuove la sua Torres

Rassegna stampa

A tre giorni dalla sfida con lo Stintino, match clou della quarta giornata del campionato di Eccellenza, Ivan Cirinà fa il punto sul campionato e sulla sua Torres.Soddisfatto di quello che state facendo? «Direi di sì. Sto allenando un gruppo di ragazzi che ha buone qualità per la categoria e che ha sposato in pieno il progetto Torres.



Non è facile ripartire da zero ma noi ci stiamo provando con risultati tutto sommato positivi».Una vittoria e due pareggi. Forse i tifosi si aspettavano di più? «Tutti vogliono vincere però ci sono anche gli avversari e in qualche caso, vedi domenica scorsa, la sfortuna. Abbiamo pareggiato due partite che potevano vincere - soprattutto quella contro il Calangianus - ma non abbiamo ancora preso gol e abbiamo passato il primo turno di coppa Italia contro un avversario scomodo come il Sorso. Sono soddisfatto di quello che stiamo facendo». Due gol al Monastir poi più nulla: c'è un problema in attacco? «Domenica abbiamo sbagliato un'infinità di occasioni compresi due calci di rigore. E' chiaro che quando non fai gol qualcosa non ha funzionato però è esagerato parlare di un "problema attacco". Io credo di aver a disposizione un bel gruppo e sono ottimista». La società potrebbe regalarle una punta. «Tutti i giocatori che possono darci una mano sono i benvenuti, però io credo che la Torres possa far bene anche così». Domenica ha debuttato Julvecourt. Perchè l'ha sostituito? «Perchè non ha ancora novanta minuti nelle gambe. Quando ho visto che aveva finito la benzina ho mandato in campo Lo Coco e Fideli che sono ragazzi che danno ampie garanzie. Poi ho dovuto togliere Patta per un fastidio al piede e sono stato costretto a fare altri due cambi per rispettare la regola dei fuoriquota. La squadra ha perso per una decina di minuti i suoi punti di riferimento ma non avevo alternative». Domenica incontrate lo Stintino, prima della classe a punteggio pieno. «Stefano Udassi sta lavorando benissimo. E del resto non avevo dubbi. Ha fatto tutta la gavetta e ha una squadra collaudata che gioca con la serenità di chi non ha nulla da perdere. Domenica sarà una grande gara».Ha già deciso la formazione? «No. Sto valutando alcune scelte e deciderò solo sabato. Non avrò a disposizione Minutolo (che si è lussato un gomito e resterà fermo per una decina di giorni) ma gli altri ci saranno tutti. Sono carichi e motivati e sono certo che faremo bene».

Antonio Ledà - La Nuova Sardegna



 
  Links Correlati
· Inoltre Rassegna stampa
· News by canessa


Articolo più letto relativo a Rassegna stampa:
Sfida d'altri tempi

  Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente

  Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati




Engine PHP-Nuke - Powered by WL-Nuke
Generazione pagina: 0.45 Secondi