Torres1903.com

  Menu
· Home
· Archivio notizie
· Articoli
· Campionato
· Forums
· Links
· Memorie rossoblù
· Meteore
· Profilo Utente
  Utenti online
Nickname
Password

Registrati

Iscrizione:
Ultimo: INDIANS1968
Nuovi oggi: 0
Nuovi ieri: 0
Complessivo: 966

Online:
Visitatori: 50
Iscritti: 0
Totale: 50
  Le prossime
Nessun calendario delle partite

Personalizza
 Palla al centro si riparte: la Torres sfida il Samassi

Rassegna stampa

1-0, palla al centro e si ricomincia. La Torres è nel bel mezzo di un ciclone ma non ha più nè salvagenti nè scialuppe sulle quali salire. «Fino a dicembre il mercato è chiuso - ha confermato il presidente Salvatore Sechi - e dunque dovremo andare avanti con i mezzi a disposizione cercando di non perdere altro terreno in classifica».



Una presa d'atto amara che fa più male della sconfitta - pur dolorosissima - rimediata domenica a Gavoi. Nelle parole del presidente c'è la consapevolezza di un mercato non all'altezza delle aspettative e di un obiettivo che si allontana, forse irrimediabilmente. «Abbiamo costruito la squadra per vincere il campionato - confessa il patron - ed eravamo convinti di aver messo insieme un bel gruppo. Il campo ci dice che le cose non stanno così e dobbiamo prenderne atto. Però io non mi arrendo. La stagione è ancora lunga e a dicembre arriveranno i rinforzi che servono. Abbiamo il dovere di batterci per il nome che portiamo e per la storia di una società che non merita queste figure». Poi un motto d'orgoglio. «Siamo in fondo alla classifica - conclude Sechi - ma siamo una società che ha un futuro, che ha un grande pubblico e che già da oggi, si è dotata di una struttura da club professionistico. Non c'è un'altra squadra in tutta l'Eccellenza che fornisce ai giocatori l'assistenza tecnica e logistica che garantisce la Torres. Sono convinto che ci riprenderemo e voglio provarci». Parole importanti perchè in questa fase il rischio di un disimpegno (anche solo mentale) non è da sottovalutare. Il presidente promette che non sarà così e non resta che crederci sperando che anche la squadra abbia una reazione di orgoglio a cominciare da domani, turno infrasettimanale di campionato, con la Torres che ospiterà il Samassi. La gara non è per nulla facile (la squadra campidanese è una delle favorite per il salto di categoria) ma i rossoblù non possono fare calcoli. L'obiettivo devono essere i tre punti da conquistare senza se e senza ma.

La Nuova Sardegna



 
  Links Correlati
· Inoltre Rassegna stampa
· News by canessa


Articolo più letto relativo a Rassegna stampa:
Sfida d'altri tempi

  Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente

  Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati




Engine PHP-Nuke - Powered by WL-Nuke
Generazione pagina: 0.15 Secondi