Torres1903.com

  Menu
· Home
· Archivio notizie
· Articoli
· Campionato
· Forums
· Links
· Memorie rossoblù
· Meteore
· Profilo Utente
  Utenti online
Nickname
Password

Registrati

Iscrizione:
Ultimo: INDIANS1968
Nuovi oggi: 0
Nuovi ieri: 0
Complessivo: 966

Online:
Visitatori: 50
Iscritti: 0
Totale: 50
  Le prossime
Nessun calendario delle partite

Personalizza
 In Eccellenza Valledoria-Torres sarà anche una festa di tifosi

Rassegna stampa

Alla fine Valledoria-Torres in programma questo pomeriggio a Castelsardo (ore 15, arbitro Medda di Cagliari) avrà una degna cornice di pubblico. Ieri il Comune, dietro puntuale richiesta (Dia) del Valledoria, ha autorizzato la presenza sino a 1000 spettatori sulle tribune di Castelsardo, dove deve giocare la partita a causa dell'indisponibilità dello stadio di Valledoria.



Nessun problema quindi in merito alla capienza dello stadio castellanese.Tutto superato, nessuna restrizione ma tribune agibili e capaci di contenere un migliaio di persone. Così, anche per il popolo rossoblù ci sarà la possibilità di seguire la squadra e supportarla in questa difficile e importante trasferta. Difficile perché il Valledoria è avversario tosto e con buone individualità, reduce da una sconfitta a Stintino ma anche capace di mettere fuori dalla Coppa Italia la stessa Torres qualche settimana fa. Importante perché la Torres ha l'opportunità di rilanciare la sua azione dopo la sofferta vittoria sul Samassi che ha interrotto un trend negativo che cominciava a diventare inquietante. Oggi Pinna e compagni sono chiamati a ribadire che la "cura" Tortora sta funzionando e che la prospettiva di una competitività più adeguata alla circostanza esiste ed è concreta. Mister Tortora, che ha mostrato un certo ottimismo sul futuro, contro il Valledoria avrà solo problemi di abbondanza e quindi potrà valutare le scelte di formazione più giuste. L'idea è che l'undici che affronterà la squadra di Ventricini non sarà molto diverso da quello che ha battuto il Samassi.La giornata riserva anche almeno altri tre match di rilevo. A cominciare dalla sfida Castiadas-Stintino che assume una importanza notevolissima soprattutto per la squadra allenata da Seba Pinna e accreditata alla vigilia del campionato dei favori del pronostico, che si trova a quattro lunghezze dalla straordinaria e imprevedibile capolista Stintino. Sarà un match-verità per entrambe le squadre, una partita che sfugge a ogni pronostico. Poi c'è anche Taloro-Sorso, partita delicata per i biancocelesti di Romangia che dovranno fare i conti con un avversario che in casa è capace di grandi imprese. Infine l'Atletico Uri che dopo una buona partenza sta accusando qualche battuta di arresto. Oggi, dopo l'inattesa sconfitta rimediata a Monastir, ospita il Muravera, squadra imprevedibile e da non sottovalutare. Completano la giornata Guspini-Calangianus, Ferrini-Samassi, Orrolese-Ghilarza e Tonara-Monastir.

Daniele Doro - La Nuova Sardegna



 
  Links Correlati
· Inoltre Rassegna stampa
· News by canessa


Articolo più letto relativo a Rassegna stampa:
Sfida d'altri tempi

  Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente

  Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati




Engine PHP-Nuke - Powered by WL-Nuke
Generazione pagina: 0.14 Secondi