Torres1903.com

  Menu
· Home
· Archivio notizie
· Articoli
· Campionato
· Forums
· Links
· Memorie rossoblù
· Meteore
· Profilo Utente
  Utenti online
Nickname
Password

Registrati

Iscrizione:
Ultimo: INDIANS1968
Nuovi oggi: 0
Nuovi ieri: 0
Complessivo: 966

Online:
Visitatori: 50
Iscritti: 0
Totale: 50
  Le prossime
Nessun calendario delle partite

Personalizza
 Una Torres champagne ubriaca la Ferrini

Rassegna stampa

Mezz'ora di calcio champagne è bastato alla Torres per archiviare la decima partita del campionato di Eccellenza con un 2-0 alla Ferrini che non fa una piega. Anzi sta stretto ai rossoblù che hanno aggredito gli avversari fin dal primo minuto di gioco creando una quantità industriale di occasioni da gol.



La Ferrini è sembrata incapace di reagire, quasi sorpresa dal furore agonistico dei sassaresi e ha finito per sbagliare anche i passaggi più semplici. Va detto che Franco Giordano ci ha messo del suo schierando la squadra con un modulo molto spregiudicato con Sigismondo a ridosso della prima punta Marco Sanna e Migoni e Argiolas - altri due attaccanti - larghi sulle corsie. Il centrocampo si è così trovato scoperto e ha sofferto, scaricando sulla difesa un lavoro improbo. Sull'altro fronte la Torres è sembrata un'altra squadra rispetto a quella di un mese fa. Piga e Scioni hanno spadroneggiato nella zona nevralgica del campo e gli esterni hanno martellato sui fianchi la difesa cagliaritana trovando varchi sempre più invitanti. Il cambio di marcia ha coinvolto anche Cocco e soprattutto Ibba un centravanti che non è ancora al cento per cento della condizione ma che ha dimostrato di avere qualità importanti come il fiuto del gol e il senso della posizione.Di fronte a una Torres così motivata la Ferrini si è sciolta più facilmente del previsto. I rossoblù sono partiti a testa bassa e già al 10' Ibba, servito benissimo da Diouf, ha scaricato un gran destro con la palla che ha scheggiato la traversa prima di spegnersi sul sul fondo. Due minuti dopo Sarritzu si è esibito in un controllo alla Messi e ha messo al centro per Ibba. Il centravanti ha perso l'attimo per la conclusione ma alle sue spalle è arrivato Piga che ha battuto a rete costringedo Canalis al primo miracolo della sua serata. Al 20', dopo una grande occasione sciupata da Diouf, è arrivato il primo gol dei rossoblù: il solito Sarritzu ha rubato palla a Bonu sulla corsia di destra e ha pescato Ibba al centro dell'area. L'attaccante ha controllato il pallone e l'ha scaraventato in rete per poi correre a festeggiare sotto la curva nord.La Ferrini non ha fatto neanche a riorganizzarsi che è arrivato il raddoppio: l'azione è partita dai piedi di Cocco che ha visto Ibba smarcarsi e l'ha servito con un tocco millimetrico. Il centravanti ha calciato in porta ma il pallone sarebbe probabilmente finito sul fondo senza la deviazione vincente di Sarritzu. Nel finale del tempo la Torres ha continuato a premere e ha sfiorato il terzo gol ancora con Ibba e poi con Diouf.Al rientro in campo dopo l'intervallo Giordano ha rivoluzionato la sua squadra con l'ingresso di Virgili, Monni e Sitzia ma la Torres ha avuto vita facile nel controllare la gara. Da segnalare il debutto stagionale di Francesco Mannoni, salutato da un grande applauso del pubblico del Vanni Sanna, e l'ennesima buona prova del baby Alessio Virdis entrato nel finale al posto di Diouf.

Tortora: felice per i punti e per il gioco

Pino Tortora si gode il momento. La Torres ha centrato la terza vittoria consecutiva e lo ha fatto liquidando la Ferrini che pure era accreditata oltre che di una eccellente classifica di buona competitività visto che nelle ultime quattro trasferte aveva vinto tre volte. «Sono molto soddisfatto - dice l'allenatore della Torres - per la vittoria ma soprattutto per la prestazione della squadra. Abbiamo disputato un grande primo tempo, giocando un calcio aggressivo e con tanto dinamismo. E' il tipo di gioco che chiedo sempre alle mie squadre anche se sono consapevole del fatto che non sempre è possibile giocare a certi ritmi».«Oggi i ragazzi sono stati bravissimi, nella prima parte della gara hanno saputo creare almeno 13 occasioni per poter segnare. Una dimostrazione di forza e di crescita molto importante. Nella ripresa abbiamo controllato la partita anche perché era impensabile continuare a quei ritmi. Stiamo facendo bene, avevamo l'esigenza di sistemare l'assetto difensivo e siamo a buon punto. Adesso dobbiamo continuare a lavorare con lo stesso impegno, ma io credo che continueremo a fare bene. Certo, servono altri giocatori per adeguare la rosa se vogliamo continuare a giocare su certi ritmi. E dobbiamo anche essere consapevoli che giocare, ma anche allenare, in una piazza come Sassari non è per nulla semplice».Dopo il bomber Ibba è arrivato Mannoni, un rinforzo non da poco per il centrocampo. «Mannoni potrà sicuramentre darci una mano - spiega Tortora -, si sta inserendo nei meccanismi di un centrocampo che sta facendo bene».Sull'altro fronte Franco Giordano ha preferito evitare la sala stampa per smaltire la delusione in pullman.

Buba e Casu, la gioventù al potere

Largo ai giovani, anche in sala stampa. Per celebrare il successo sulla Ferrini arriva un plotone di fuori quota, capitanato da Edoardo Casu che con i suoi 19 anni è il più grande tra i compagni, il diciottenne Buba Diouf e il classe 2000 Alessio Virdis. «Abbiamo disputato un gran primo tempo - dice subito Casu - e la vittoria per 2-0 è fin troppo risicata per le occasioni prodotte. Nella ripresa c'è stato un calo fisico ma siamo comunque riusciti a costruire qualcosa di buono, rischiando poco. Si doveva segnare di più ma va anche ringraziato il nostro portiere, che nell'ultima parte di gara ha impedito ai cagliaritani di riaprire la partita».Sull'avvio arrembante l'esterno rossoblù rivela: «Il mister ci ha chiesto di pressare alti da subito, per spaventare gli avversari e galvanizzare i tifosi. Abbiamo fatto come voleva, dando ampiezza al gioco con la spinta costante sulle corsie laterali e mettendo così in difficoltà gli ospiti. La terza vittoria consecutiva dice che possiamo riprenderci questo campionato, se restiamo umili e tranquilli». Il senegalese Buba Diouf è il beniamino del popolo rossoblù e sente di doverlo ripagare. «Il sostegno e il calore dei tifosi mi sta aiutando a fare sempre meglio, non voglio e non posso deluderlo. Ho giocato bene? Non credo, la velocità non basta e so di dover fare tanto di più. Vorrei realizzare il primo gol con questa maglia, magari ci riuscirò alla prossima partita», conclude il simpatico (e ancora un po' timido) Buba.Anche il giovanissimo Alessio Virdis, attaccante di Bono che compirà 17 anni domenica prossima, vorrebbe gonfiare la rete. Contro il Valledoria ci è andato vicino, stavolta aveva compiti più... restrittivi nella decina di minuti finali che lo hanno visto in campo. «Dovevo tenere palla e così ho fatto, era importante tenere la Ferrini lontano dalla nostra area per non correre rischi».Per i cagliaritani «è una sconfitta che fa male, ma servirà per crescere», come dichiara il capitano Alessandro Bonu. «Volevamo vincere però siamo partiti male, regalando campo ai sassaresi che ci hanno sorpreso e affondato con la loro aggressività. Bravi loro, sono stati più decisi e cattivi».

Il tabellino:

TORRES: Pinna, Casu, Spanu, Piga, Minutolo, Caterisano, Sarritzu (25' st. Fideli), Scioni (44' st. Pitta), Ibba, Cocco (32' st. Mannoni), Diouf (39' st. Virdis). Allenatore Pino Tortora.
FERRINI: Canalis, Argiolas (1' st. Cuccu), Garau (1'. st. Monni), Balistreri, Piselli (21' st. Cuccu), Mancusi, Sigismondo, Bonu, Sanna (1' st. Sitzia), Migoni (32' Podda), Argiolas. Allenatore Franco Giordano.
ARBITRO: Pacella di Roma.
RETI: 20' Ibba, 25' Sarritzu.
NOTE: Ammoniti Mancusi e Virgili. Angoli 6-4 per la Ferrini, recupero 2' e 4'. Spettatori un migliaio circa. Terreno di gioco in buone condizioni.

Antonio Ledà, Daniele Doro e Sandra Usai - La Nuova Sardegna



 
  Links Correlati
· Inoltre Rassegna stampa
· News by canessa


Articolo più letto relativo a Rassegna stampa:
Sfida d'altri tempi

  Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente

  Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati




Engine PHP-Nuke - Powered by WL-Nuke
Generazione pagina: 0.18 Secondi