Torres1903.com

  Menu
· Home
· Archivio notizie
· Articoli
· Campionato
· Forums
· Links
· Memorie rossoblù
· Meteore
· Profilo Utente
  Utenti online
Nickname
Password

Registrati

Iscrizione:
Ultimo: INDIANS1968
Nuovi oggi: 0
Nuovi ieri: 0
Complessivo: 964

Online:
Visitatori: 151
Iscritti: 0
Totale: 151
  Le prossime
Nessun calendario delle partite

Personalizza
 La Torres non passa ad Arzachena

Rassegna stampa

Finisce a reti inviolate il recupero tutto sardo tra l'Arzachena quarta in classifica e la Torres, seconda con due punti di vantaggio sugli smeraldini. Sfida di vertice e pareggio che scontenta entrambe, ora più vicine di appena un punto alla capolista del girone G della serie D, il Giugliano, ora +7 dalla Torres e a +10 sull'Arzachena, che ha però ancora un match da fecuperare.



Partita molto tattica, quello di ieri al Biagio Pirina, con le due squadre che hanno cercato di superarsi non riuscendovi, soprattutto per la bravura delle rispettive difese. La Torres nel finale ha colpito la traversa con Sabatini, dall'altra parte Salvato ha compiuto due miracoli su Sartor (1') e su Bonu (94'). Diversi gli ex in campo: Sartor e Mannoni nell'Arzachena e Lisai e Demartis nella Torres. Pronti via e dopo neanche un minuto il risultato si potrebbe sbloccare a favore dei padroni di casa con l'ex Sartor che salta il diretto avversario. Salvato che si salva in angolo. La Torres ci prova con Scotto, ma il suo tiro viene parato da Ruzittu. Nella ripresa la Torres prende campo ma l'Arzachena si difende bene cercando di colpire sulle ripartenze. Al 35' escono i due centravanti Sartor (sostituito da Kacorri) nelle file dell'Arzachena e Scotto (sostituito da Sabatini) in quelle dei rossoblù. E proprio il neo entrato ospite, due minuti dopo il suo ingresso in campo ha una ghiotta occasione per sbloccare il risultato, ma la sua conclusione scheggia la traversa. Al 94', invece l'Arzachena potrebbe fare suo il match ma il colpo di testa di Bonu trova la prodigiosa respinta di Salvato in angolo. La Torres mantiene il secondo posto con 53 punti, mentre l'Arzachena aggancia il Team Nuova Florida al terzo posto con 50 punti (ma entrambe hanno una gara da recuperare mercoledì 20 aprile).

Greco: «Dovevamo essere più cattivi»
È soddisfatto il mister dell'Arzachena Marco Nappi. «Abbiamo recuperato un punto al Giugliano e abbiamo raggiunto il Nuova Florida, ora siamo terzi in classifica con una gara da recuperare. Quella di oggi (ieri, ndr) è stata una bella partita, tirata sino alla fine. Nel secondo tempo ho creduto di riuscire a sbloccare il risultato perché siamo usciti molto bene con i fraseggi, non si potevano fare lanci lunghi perché dietro avevano Dametto e Antonelli che sono due che non ti fanno passare niente - ha spiegato il mister-. Noi abbiamo fatto la nostra partita contro la squadra più forte del campionato, abbiamo cercato di vincerla, ma abbiamo anche rischiato di perderla. Per il resto non abbiamo concesso niente alla Torres. Sono contento della mia squadra e non vedo l'ora di rivedere la partita per capire dove è arrivata la mia squadra. Con la Torres non abbiamo preso neanche un gol - conclude Nappi - e questa cosa mi rende davvero felice. Adesso proseguiamo il campionato fino alla fine, abbiamo dimostrato di avere i mezzi per stare più in alto possibile». C'è delusione, invece, sul volto del mister della Torres, Alfonso Greco. «Abbiamo avuto la palla per chiudere la partita ma c'è stata la traversa, un vero peccato. Abbiamo affrontato una squadra in salute, fastidiosa perché quando i galluresi ripartono sono sempre pericolosi. Siamo stati concentrati, corti, peccato per quell'occasione perché avremmo portato a casa i tre punti. I ragazzi però hanno fatto una buona gara, con l'atteggiamento giusto, abbiamo concesso poco - continua Greco-. Non sono questi i punti persi, la prestazione è stata positiva, ci è mancato solo il guizzo per chiuderla e lì bisogna essere veramente cattivi per portare a casa una vittoria».

Il tabellino:
ARZACHENA: Ruzittu, Piga, Bonu, Sosa (22'st Rutigliano), Mancini, Bonacquisti, Manca, Bellotti (30'st Mannoni), Pinna, Sartor (35'st Kacorri), Pallecchi (22'st Marinari). A disposizione. Giappone, Spanu, Doratiotto, Zanghi e Porcu. Allenatore Marco Nappi.
TORRES: Salvato, Mukaj, Antonelli, Dametto, Rossi, Bianchi, Masala, Lisai (44'st Demartis), Diakitè, Scotto (35'st Sabatini), Ruocco (25'st Kujabi). A disposizione Garau, Mignogna, Ferrante, Cani, Pinna e Tesio. Allenatore Alfonso Greco.
ARBITRO: Silvera di Valdarno.
NOTE: ammoniti Piga, Bellotti e Dametto, calci d'angolo 2-3, spettatori circa 300, recupero 1 e 4.

Paolo Muggianu - La Nuova Sardegna



 
  Links Correlati
· Inoltre Rassegna stampa
· News by canessa


Articolo più letto relativo a Rassegna stampa:
Sfida d'altri tempi

  Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente

  Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati




Engine PHP-Nuke - Powered by WL-Nuke
Generazione pagina: 0.08 Secondi