Torres1903.com

  Menu
· Home
· Archivio notizie
· Articoli
· Campionato
· Forums
· Links
· Memorie rossoblù
· Meteore
· Profilo Utente
  Utenti online
Nickname
Password

Registrati

Iscrizione:
Ultimo: INDIANS1968
Nuovi oggi: 0
Nuovi ieri: 0
Complessivo: 964

Online:
Visitatori: 95
Iscritti: 0
Totale: 95
  Le prossime
Nessun calendario delle partite

Personalizza
 Nuova gradinata e più decoro il vecchio Acquedotto rinasce

Rassegna stampa

Via la ruggine e il vecchio intonaco, via la gradinata pericolante e anche qualche ruga di troppo. Per lo stadio Vanni Sanna è tempo di presentarsi in maniera più accogliente, spazzando via l’aspetto desolato e decadente assunto negli ultimi anni. L’operazione, avviata da alcuni mesi, è al momento a metà.



Ieri mattina i consiglieri comunali della quinta commissione, presieduta da Sergio Scavio, si sono presentati all’“Acquedotto” per verificarne le condizioni. Ad attenderli il fac totum, Bruno Pala, che dell’impianto conosce ogni segreto. La prima notizia riguarda la gara d’appalto per il rifacimento della parte alta della gradinata centrale, lato piazzale Segni: in questi giorni verranno inviati gli inviti alle aziende potenzialmente interessate a partecipare alla gara d’appalto, con un importo già finanziato pari a 185 mila euro e tempi di realizzazione previsti di circa un mese e mezzo. L’altra novità è relativa all’aspetto complessivo delle gradinate: l’amministrazione ha finalmente deciso di dare una rinfrescata agli intonaci dei gradoni, a distanza di quasi dieci anni dall’ultima mano di vernice. L’assessore alle Manutenzioni, Stefano Perrone, ha garantito una tempistica piuttosto rapida, pur senza fornire una data di ultimazione dei lavori: considerando i tempi tecnici necessari per la gara d’appalto e l’accantieramento, sembra ragionevole ipotizzare che Sassari (e la Torres) possano riavere il loro stadio rimesso a nuovo entro i primi mesi del nuovo anno. Perrone ha poi illustrato, con il supporto dei tecnici del comune, i dettagli dell’intervento di messa in sicurezza della tribuna coperta e degli spogliatoi, che sino a qualche mese fa erano soggetti a spaventose infiltrazioni di acqua piovana. I canali di scolo della copertura sono stati sostituiti e dopo il restyling anche la “pancia” della tribuna centrale ha un aspetto decisamente migliore rispetto al passato. «Questo intervento straordinario – è stato spiegato – si è reso necessario perché chi ha avuto la gestione dell’Acquedotto, dagli anni Novanta in poi, non è praticamente mai intervenuto con la manutenzione ordinaria». Il terreno di gioco si presenta in perfette condizioni, mentre i tecnici comunali hanno espresso forte preoccupazione per un canale sotterraneo di acque nere proveniente dalla zona di piazzale Segni (dove di recente sono stati costruiti nuovi edifici), che da qualche tempo si ingrossa pericolosamente a ogni pioggia, e fa saltare un tombino posizionato a ridosso del campo, sul lato curva sud. Infine la questione relativa alla gestione dell’impianto. Il presidente della Torres, Antonello Lorenzoni, nei mesi scorsi aveva avanzato la proposta di gestire direttamente l’impianto, facendosi carico delle spese (circa 100 mila euro all’anno). La questione al momento è in stand-by, ma non è escluso che il comune, dopo avere speso diverse centinaia di migliaia di euro per ridare decoro alla struttura, non decida di evitare rischi e di continuare a gestirla direttamente.

Andrea Sini - La Nuova Sardegna



 
  Links Correlati
· Inoltre Rassegna stampa
· News by canessa


Articolo più letto relativo a Rassegna stampa:
Sfida d'altri tempi

  Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente

  Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

Re: Nuova gradinata e più decoro il vecchio Acquedotto rinasce (Voto: 1)
di stejkd80 il Venerdì, 12 ottobre @ 09:58:37 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Un volto noto ridacchiandosela sotto i baffi affermò "ihihih ma non è meglio buttarla giu e non rifarla la tribuna centrale nella parte alta?" a voi le conclusioni






Engine PHP-Nuke - Powered by WL-Nuke
Generazione pagina: 0.33 Secondi