Mascia: Più sardi Vinceremo così
Data: Giovedì, 12 luglio @ 16:27:49 CEST
Argomento: Rassegna stampa


« Una promessa: quest'anno sarà una Torres vincente. E con più sardi ». Il presidente Antonio Mascia non ha avuto esitazioni nell'annunciare l'obiettivo della stagione. La conferenza stampa è servita per lanciare la campagna abbonamenti ( prezzi favorevoli e slogan ironico “Non lasciateci perdere”) e anche per presentare ufficialmente il tecnico Luciano Foschi e il direttore generale Luciano Passirani.



Il proprietario della società sassarese ha spiegato la scelta del dg Passirani, che rientra a Sassari dopo nove anni: « Passirani ha una notevole esperienza sia dal punto di vista tecnico che gestionale ». Il direttore generale rossoblù ha invece spiegato perché ha scelto Foschi: « L'ho avuto come giocatore nell'Atalanta, ma soprattutto è stato l'unico allenatore che non mi è stato raccomandato ». Il neo allenatore rossoblù ha fatto a sua volta una promessa: « Sarà una Torres da battaglia, che dovrà uscire dal campo dopo aver dato tutto » . La terna è sembrata in perfetta sintonia sulla filosofia di una squadra con molti giocatori sardi. E dopo il rientro da Tempio del portiere Pippo Zani (bergamasco ormai trapiantato nell'isola), del difensore Marco Cabeccia, e l'ingaggio dell'esterno sinistro Nicola Lai, cresciuto nelle giovanili del Cagliari, potrebbe concretizzarsi il rientro del trequartista Fabio Levacovich, 32 anni, 18 reti nelle ultime due stagioni a Gela, anche se poi ha chiuso il campionato a Teramo. E sempre in linea con questa filosofia, la Torres svolgerà la prima parte del ritiro a Sassari, dal 24 luglio al 2 agosto. Il tecnico Foschi ha spiegato: « Restare in città sarà utile perché potremo visionare i giocatori sardi. I migliori li porteremo nella seconda parte del ritiro » . La squadra rossoblù si trasferirà ad Arona (Novara) il 3 agosto, dove completerà la preparazione con una serie di amichevoli.



G.Marras







Questo Articolo proviene da Torres1903.com
http://www.torres1903.com

L'URL per questa storia è:
http://www.torres1903.com/modules.php?name=News&file=article&sid=2171