Lorenzoni al timone, la Torres cambia presidente
Data: Sabato, 31 ottobre @ 08:47:17 CET
Argomento: Rassegna stampa


Tra sfogo e commiato quello di Leonardo Marras nella conferenza stampa di ieri per chiarire le ultime vicende della Torres. Confermato nei fatti, anche se non formalmente, il passaggio delle redini ad Antonello Lorenzoni, il quasi ex presidente è tornato sui fatti di domenica per stigmatizzare i comportamenti sugli spalti e negli spogliatoi che hanno portato alle sanzioni alla società.



«Gli spettatori non si divertono più alla partita parchè hanno perso lo spirito goliardico e cionfraiolo tipicamente sassarese del sano gusto della battuta». dice Marras. Tutto ciò è scaduto nell’insulto gratuito e nell’atteggiamento anti-sportivo che ha contribuito ad alimentare tensioni culminate con le restrizioni agli ultras (giudicate eccessive) e alle incomprensioni con i gruppi organizzati, che ancora disertano la curva. «La città invece di mostrare interesse per la sua squadra, sembra voglia farsi male da sola» prosegue, concetto condiviso dall’amministratore D’Onofrio, deluso dall’ambiente calcistico che poco ha ormai da spartire con i valori dello sport. Ha concluso Lorenzoni, manifestando l’intento di correggere la squadra con di arrivi a dicembre, oltre ai due centrocampisti in prova, lasciando liberi coloro che non hanno accettato la decurtazione dei rimborsi dopo i mancati introiti.

Sandro Nuvoli - Il Nord Sardegna





Questo Articolo proviene da Torres1903.com
http://www.torres1903.com

L'URL per questa storia è:
http://www.torres1903.com/modules.php?name=News&file=article&sid=3625