Torres non è finita, ora Coppa e playoff
Data: Lunedì, 30 maggio @ 19:37:51 CEST
Argomento: Rassegna stampa


Un gol di Samuele Pinna decide l'ultima partita di campionato, consentendo alla Torres di tornare alla vittoria in casa dopo cinque pari di fila. Più amara la chiusura dell'Atletico Uri, che con la sconfitta scivola ai playout per salvare la categoria conquistata un anno fa.



I sassaresi puntavano al secondo posto, ma neppure vincere è servito a migliorare la classifica che in zona playoff è rimasta invariata e così allo spareggio sarà, come previsto, derby con il tostissimo Arzachena, in calendario a Sassari il 5 giugno. Per affrontare l'Atletico, determinato a strappare un risultato positivo per evitare pericolose code alla sua stagione ma ora impelagato nei playout, mister Greco opta per una squadra giovane, mandando in campo ben sette fuori quota. Dopo un "assaggio" di pericolosità col tiro a lato di Olmetto, al 3' solo gli ottimi riflessi di Salvato sulla conclusione di Loru evitano alla Torres di finire sotto. Rischio grosso anche al 5' sulla battuta a rete di Calaresu, respinta da Salvato che poi è graziato da Loru, vicinissimo al gol. I rossoblù ci provano seppure con discontinuità e al 14' Samuele Pinna sfiora il palo sull'assist perfetto di Mignogna, vacillando sull'assolo di Bah al 44', concluso però malamente. Nella ripresa i ragazzi di casa ci mettono più convinzione e già al 5' Ruocco di testa manca una grande occasione. Al 9' Samuele Pinna decide che è tempo di segnare e dal limite sfodera una gran bel tiro che si insacca alle spalle di Pittalis, sbloccando la gara e indirizzando la Torres verso un successo che potrebbe essere di più ampie proporzioni, ma la traversa si oppone al calibrato tentativo di Bianchi al 16'. E' ancora la traversa a negare il raddoppio al 27': Pinna vuole la doppietta e su punizione inventa una strana traiettoria che picchia sul legno. L'Atletico comunque non molla ma non è incisivo e il punteggio non cambia, certificando il terzo posto ai sassaresi e il quintultimo dei giallorossi. Per entrambe le squadre la stagione non è ancora conclusa.

A Genzano la sfida col Follonica. Greco: Ci faremo trovare pronti
Il pensiero rossoblù vola già alla finale di Coppa, che si giocherà non più a Firenze ma a Genzano, il primo giugno. Ma si festeggia anche il ritorno al successo. «Ci tenevamo a chiudere in casa con i 3 punti - commenta il tecnico Alfonso Greco - e li abbiamo cercati e ottenuti con tanti under in campo. In avvio l'Atletico è stato più pericoloso, noi siamo usciti alla distanza. Ora riposiamo un attimo, recuperiamo un po' di energie e poi ci prepareremo per affrontare al meglio i prossimi impegni. Vogliamo regalare le soddisfazioni che meritano a società e tifosi». Per il match-winner Samuele Pinna c'è «tanta rabbia per la traversa che ha impedito la doppietta, ma anche gioia per il gol della vittoria. Proprio una bella stagione per me e per la squadra, e non è ancora finita. Il meglio deve ancora arrivare». Amareggiato l'allenatore ospite. «Ci abbiamo provato - dice Max Paba - ma non è bastato dare tutto per acciuffare la salvezza diretta. La nostra classifica è bugiarda».

Il tabellino:
TORRES: Salvato, Mignogna, Antonelli, Pinna R., Mukaj (13' st Dametto), Bianchi, Sabatini, Turchet (28' st Tesio), Diakite (38' st Lisai), Ruocco (28' st Demartis), Pinna S. (40' st Kujabi). A disp. Garau, Rossi, Ferrante, Gurini. All. Alfonso Greco.
ATLETICO URI: Pittalis, Ravot, Olmetto (40' st Mari), Pinna (13' st Brizzi), Fadda, Cardone, Loru, Piga (31' st Di Paolo), Bah (28' st Incerti), Melis (17' st Scanu), Calaresu. A disp. Atzeni, Jah, Delizos, Demarcus. All. Massimiliano Paba.
ARBITRO: Nuzzo di Seregno.
RETE: 9' st Pinna S.
NOTE: Spettatori 1600. Angoli: 5-2 per l'Atletico. Ammoniti: Brizzi (A), Mignogna, Pinna S. (T). Rec. 1' pt, 5' st.

Sandra Usai - La Nuova Sardegna





Questo Articolo proviene da Torres1903.com
http://www.torres1903.com

L'URL per questa storia è:
http://www.torres1903.com/modules.php?name=News&file=article&sid=7871